Cemento: come si produce?

by Cestaro,

Abbiamo già parlato in questo blog di calcestruzzo, approfondendone le caratteristiche e peculiarità. Continuiamo ora i nostri focus sui materiali edili parlando oggi di un altro importante materiale, molto utilizzato da Cestaro: il cemento.
Come si produce questo diffusissimo materiale?

Presente nella maggior parte dei manufatti edili e nelle costruzioni stradali, urbanistiche ed anche architettoniche, il cemento è una durissima pietra artificiale: sembra impossibile ma tale resistente materia ha origine da una pasta invece molto morbida che, attraverso la macinazione e miscelazione da parte dell'uomo con materie prime comuni, arriva al termine del processo di lavorazione ad ottenere le caratteristiche note di resistenza e durezza tipiche del cemento.

Vediamo le fasi di creazione del cemento nel dettaglio:

- Inizialmente il cemento arriva all'interno di un cementificio sottoforma di polvere, racchiuso in grandi sacchi.
- Successivamente gli addetti ai lavori si occupano di miscelare accuratamente la polvere, composta dalle varie materie prime selezionate (ad es. calce, calcari, argille, ecc.), con acqua. Le dosi sono accuratamente calcolate e il tutto viene mescolato fino ad ottenere un composto omogeneo.
- A questo punto si ottiene una morbida pasta che, grazie alla particolare miscela chimica indotta tra acqua e materiale calcareo, riesce ad indurirsi molto velocemente.
- Una volta indurito del tutto, il composto diventa a tutti gli effetti il cemento: a seconda
della tipologia di cemento i tempi di indurimento variano da qualche ora fino a pochi minuti (il caso quest'ultimo del cemento a presa rapida).

Il cemento così ottenuto è un legante idraulico, in quanto il materiale ha la caratteristica peculiare, nonchè il grande vantaggio, di legare tra loro i materiali solidi inerti. Pertanto il cemento è la base utilizzabile per comporre malte, calcestruzzo ed altri componenti basilari nelle costruzioni edili o urbanistiche. Non solo: grazie alla sua consistenza pastosa, il cemento può essere utilizzato per costruire qualsiasi tipo di manufatto, dandogli la forma desiderata. E’ per questo che con il cemento infatti l'uomo costruisce, come è noto, manufatti quali tubi, pozzi e pozzetti, vasche biologiche, caditoie, vasche, fino a ponti, edifici, fondamenta e qualsiasi altro tipo di costruzione.

Ecco spiegato qual è il processo produttivo per ottenere il cemento, materiale tanto diffuso quanto importante al giorno d'oggi: talmente basilare da meritare un approfondimento sulla sua produzione nel nostro blog... per saperne qualcosa in più.

Cestaro utilizza il cemento per produrre una vasta gamma di manufatti destinati all'edilizia e all'urbanistica: scopri tutti i prodotti che si possono realizzare con il cemento!


Commenti


Lascia un commento

Inserite i campi richiesti con (*)





  • Cav. Cestaro Gustavo s.r.l. garantisce che i dati verranno utilizzati esclusivamente per soddisfare richieste di contatto e che gli stessi non verranno ceduti a terzi. *

    Accetto *